Monitoraggio Famiglia con GPS / Bluetooth

Il Gps è un dispositivo che, mediante la tecnologia, consente di comunicare la localizzazione geografica della persona, animale, veicolo o altro che lo utilizza.
Il dispositivo si può presentare in varie forme , Smart Phone, Orologio, Braccialetto,per lo zaino, alla cintura, collare per cani e gatti e tanto altro ancora e a seconda delle specifiche necessità.
CallGps è integrato con una SIM card e consente di effettuare e ricevere telefonate,svolgendo quindi la duplice funzione di dispositivo di monitoraggio e strumento di uso quotidiano.
Mediante l’utilizzo della SIM Card standard il dispositivo può trasmettere le coordinate geografiche della posizione specifica di dove si trova.
Questo mediante la comunicazione della posizione (coordinate geografiche) consente di intervenire in caso di necessità.
Tale esperienza ci porta a proporre strumenti che siano accessibili per quanto concerne il costo, di semplice utilizzo e che non richiedono infrastrutture tecniche o elettroniche onerose, favorendo quindi anche piccole necessità familiari, o strutture di piccole dimensioni che hanno la necessità di monitorare le persone a loro collegate.

La Tecnologia può e deve essere di aiuto a chi ne ha bisogno

Administration’s Center, che da anni svolge il proprio impegno anche nell’aiuto del sociale, si propone anche su un’area molto complessa e dove la tecnologia può fare la sua parte. In questo contesto si parla di malattia di Alzheimer, detta anche morbo di Alzheimer, demenza presenile, demenza degenerativa primaria o semplicemente Alzheimer, è la forma più comune di demenza degenerativa progressivamente invalidante con esordio prevalentemente in età presenile (oltre i 65 anni, ma può manifestarsi anche in epoca precedente). Si stima che circa il 60-70% dei casi di demenza sia dovuta a Alzheimer.

Il sintomo precoce più comune è la difficoltà nel ricordare eventi recenti (perdita di memoria a breve termine). Con l'avanzare dell'età possiamo avere sintomi come: afasia, disorientamento, cambiamenti repentini di umore, depressione, incapacità di prendersi cura di sé, problemi nel comportamento.Ciò porta il soggetto inevitabilmente a isolarsi nei confronti della società e della famiglia.

A poco a poco, le capacità mentali basilari vengono perse. Anche se la velocità di progressione può variare, l’aspettativa media di vita dopo la diagnosi è dai tre ai nove anni.

Quale puo essere il nostro aiuto?

Nel corso di questa malattia, così difficile sotto tutti gli aspetti sanitari, umani e di vita, per le persone che seguono questi pazienti la necessità di sapere costantemente, anche a distanza, per mille motivi, dove si trova una persona per intervenire nei casi di emergenza, diventa di fondamentale importanza.
Queste sono le caratteristiche peculiari del progetto che abbiamo studiato: tramite un semplice dispositivo portatile, di dimensioni ridotte e disponibile in vari modelli (orologio, per cintura, per borsa, per zaino ecc..) riusciamo a comunicare la posizione di chi lo indossa ad un semplice telefono (Smart Phone) che verrà usato per il monitoraggio.
Un software da noi realizzato, semplice da usare, adatto sia ad aree esterne che interne, permette di seguire, in tempo reale, la posizione del dispositivo e quindi della persona che lo indossa, aiutando quindi a limitare il rischio di smarrimento di un proprio caro.

callgps dispositivi monitoraggio gps