La TECNOLOGIA con identificazione a radiofrequenza
(RFID) nel settore sanitario

introduzione

Administration’s Center ha Progettato e Sviluppato dispositivi per il settore sanitario con
l’ausilio di nuove tecnologie, in particolare con la tecnologia RFID(acronimo di Radio
Frequency IDentification ).
Queste pagine mostrano l’impegno e l’aiuto che che la nostra Azienda può dare anche in
questo settore così estremamente delicato e difficile.

Normativa di Riferimento

La tecnologia RFID proposta nei nostri progetti risponde ai requisiti richiesti dalla normativa europea vigente e anche alle applicazioni legislative italiane che ne sono seguite.
La Norma EN60601-1-2 redatta dalla Commissione Elettrotecnica Europea che
rappresenta senza dubbio il principale riferimento legislativo sulla materia in quanto
fornisce le prescrizioni generali per la sicurezza fondamentale con requisiti e prove per
la compatibilità elettromagnetica. L’altro riferimento è in ambito nazionale e riguarda
proprio la liberalizzazione delle frequenze per i dispositivi RFID che è stata oggetto del
D.M. del 13 Luglio 2007.

COS'E 'RFID?

health2

RFID – traducibile come Identificazione a radio frequenza è una tecnologia per la identificazione automatica di oggetti, persone, animali, medicinali, dispositivi medici,sacche di sangue, ecc.
Mediante l’ausilio di uno specifico dispositivo di lettura denominato Reader vengono rilevate informazioni contenute nei tag RFID (un microchip di dimensioni di pochimillimetri applicabile su tutto quello che può essere utile monitorare).I Tag Rfid hanno un codice univoco permettendo quindi di poter, mediante un software specifico, conoscere per ogni tag il percorso storico che ha fatto all’internodi una struttura.

Perchè utilizzare l'RFID nel Settore Sanitario?

health3

L’obiettivo delle nostre soluzioni è quello di fornire un nuovo modelloorganizzativo di gestione dei processi che, basandosi su una tecnologiaestremamente avanzata ma di semplice utilizzo e che non richiede infrastrutturetecnologiche particolari, consenta alla struttura ospedaliera di conseguire unaserie di vantaggi operativi ed economici.Primo fra tutti lo snellimento delle fasi procedurali di processo non tanto peraccelerare i ritmi diesecuzione ma per adottare soluzioni che permettano una riduzione di sforzo, spazio, risorse, e costi.E’ importante inoltre precisare che la scelta delle nostre soluzioni implica l’utilizzo di tecnologie brevettate, di produzione italiana, rispondenti a tutti i requisiti di legge vigenti a livello nazionale e internazionale. I nostri dispositivi sono di uso estremamente semplice, con conseguente riduzione dei costi di formazione del personale. Viene garantita la tracciabilità completa di
tutte le informazioni relative ai vari flussi di processo e soprattutto verràaccresciuta la salvaguardia della salute del paziente.

Riduzione Costi e Rischi per le Strutture Sanitarie

health4

I costi e i rischi che incombono sulle strutture sanitarie sono notevoli.Basti pensare alla crescita esponenziale delle cause Legali tra cittadini e strutture sanitarie dato che i più recenti orientamenti normativi tendono a riconoscere sempre di più i diritti dei pazienti.Gli errori sanitari, rilevati nel periodo aprile 2009 -settembre 2011 dalla Commissione di Inchiesta sugli Errori Sanitari sono 470, di cui ben 326 riguardano vicende legate a presunti errori da parte di medici o personale infermieristico. Questo significa costi in termini assicurativi e legali per le strutture ospedaliere che possono quindi ovviare a questo dotandosi di soluzioni ad hoc che oltretutto garantiscono la salvaguardia e la salute del paziente con un aumento del livello qualitativo dei servizi al cittadino.